frutta di stagione
Le Pere

Hanno proprietà salutari, inoltre contengono l’85% di acqua, il 9% di zuccheri, fibre, potassio, vitamine, flavonoidi. In autunno abbiamo pere “william”, “decana”, “abate” e “kaiser”. Sarebbe consigliate lasciar maturare le pere a temperatura ambiente e poi conservarle in frigorifero fino al momento del consumo.

Le Arance

Questi agrumi contengono alti livelli di vitamina C, sostanza antiossidante che in questa stagione aiuta rinforzandolo il sistema immunitario. La vitamina C si mantiene efficace nel suo potere se preservata dall’effetto dell’eccessivo calore, dalla luce, dal troppo lavaggio. Gli agrumi contengono anche molta quantità di fibre alimentari contenute nell’involucro degli spicchi, e che hanno la proprietà di stimolare la funzionalità intestinale e di farci sentire più sazi.

I Cachi

Ha un sapore particolarissimo. È anche conosciuto come loto del Giappone. Può essere gustoso ma anche allappante, questa differenza dipende dal raccolto e dall’ambiente in cui è maturato, oltre che dalla varietà.
La varietà senza semi è buona quando la polpa diventa molle dopo un periodo di maturazione. I cachi mela hanno i semi e si possono mangiare anche quando sono ancora duri.

I Kiwi

ricchi di vitamina C sono importantissimi per potenziare le difese immunitarie e agiscono contro i radicali liberi. Favoriscono la trasformazione del cibo in energia e l’assorbimento del ferro. Perfetti per macedonie e succhi, possono anche essere gustati direttamente tagliando il frutto a metà e mangiando la polpa con un cucchiaino.

Le Castagne

La castagna come siamo abituati a conoscerla e a gustarla è in realtà un seme. Il frutto vero e proprio infatti è il riccio. Ricchissima di proprietà benefiche per la salute, la castagna è inoltre molto utilizzata anche in cosmesi. Ricche di carboidrati, vitamine e sali minerali,le castagne sono particolarmente utili in caso di anemia, stanchezza, stitichezza ed esaurimento fisico e psichico. Il loro dolce sapore, da cui siamo tutti piacevolmente attratti, viene avvertito soltanto con la cottura che trasforma gli amidi in zuccheri.

Le Mele

La mela è un frutto di forma e colore vari. La coltivazione del melo (Pyrus malus o Malus communis), che appartiene alla famiglia delle Rosacee, risale all’età della pietra e le varietà di mele oggi commercializzate sono più di mille. Si trova in commercio durante tutto l’anno. La mela fa bene in caso di colite, ritenzione idrica, diete dimagranti; può essere consumata in caso di diabete. La mela ha proprietà antinvecchiamento e anticancro. A differenza di altri frutti, non favorisce le fermentazioni intestinali.

Le nostre ricette